0836.801833 otranto@retecasa.it

Zollino

Luogo


Piazza San Pietro
Zollino
Lecce
Puglia

Italia
Sto caricando la mappa ....

Zollino

Le origini di Zollino sono incerte: secondo alcuni sarebbe stato fondato dai greci di Japigia nel vicino feudo di Apigliano (i cui abitanti sarebbero fuggiti secondo una leggenda a causa di un’invasione di vipere), secondo altri nacque da un insediamento rurale di abitanti della vicina località di Soleto (dal quale deriverebbe anche l’antico nome di Solino).

Tuttavia il territorio è stato abitato quasi sicuramente fin da epoche preistoriche come testimoniano numerose opere megalitiche in parte ancora conservate (menhir di S. Anna, menhir “della Stazione”, ed un dolmen).

Nei tempi antichi Zollino è stato un punto strategico, in quanto luogo di passaggio di tutti i traffici tra i paesi della costa ionica e quelli della costa adriatica.

Nel Medioevo Zollino appartenne alla contea di Lecce governata dai normanni di Altavilla. Nel 1190 re Tancredi d’Altavilla donò il casale di Zollino al barone Belingherio Chiaromonte; nel 1384 Maria d’Enghien ne divenne proprietaria e quando sposò il conte di Soleto, Raimondello Orsini del Balzo, portò in dono anche il casale. Quando il conte Orsini divenne principe di Taranto, Zollino fece parte del principato della città ionica e vi appartenne fino alla morte senza eredi di Giovanni Antonio Orsini Del Balzo figlio di Raimondello, avvenuta nel 1463. Sempre la famiglia Chiaromonte divenne feudataria di Zollino con Tristano di Chiaromonte, che sposò Caterina, figlia di Raimondello. Poi il casale passò di mano in mano ad altre famiglie (Gentile, Alifi, Sarlo, D’Aiello, Saraceno, Simonetta, Gomez Omen, Ghezzi, Villapiana, Granafei, Gaetani, Castromediano, Prato, Frisi, De Leon, De Pietravalida ed altre) fino all’abolizione nel 1806 del regime feudale. Vi si praticò fino al XVI secolo il rito greco.

Dal Catasto onciario del 1746 si evince che gli abitanti del paese in quell’anno erano 290, i nuclei abitativi 66, l’età media molto bassa (solo 34 persone superavano i 50 anni), e che l’esclusiva attività lavorativa era quella agricola (a parte un discreto numero di ecclesiali). Nel 1800 la popolazione aveva superato le 560 unità. Da allora la popolazione continuò ad aumentare fino agli anni sessanta del XX secolo, quando molti zollinesi emigrarono per trovare miglior fortuna soprattutto verso Svizzera e Germania. Un’inversione di tendenza si ebbe negli anni ottanta con il rientro di molti emigranti.

Calendario Eventi

Prossimi Eventi

Retecasa Otranto

Indirizzo

Via Idro - 73028 - Otranto (Lecce)

Partita IVA

03610830758

Telefono

0836.801833

Retecasa Otranto

 

P. IVA 03610830758
Via Idro - 73028 - Otranto (Lecce)
Tel. 0836.801833
E-mail: otranto@retecasa.it

 

Villa Altomare Otranto

Via Punta, 20 - 73028 - Otranto (Lecce)
Tel. 0836.801833
E-mail: otranto@retecasa.it

 

Residence San Pietro Otranto

Via Scupoli, 20 - 73028 - Otranto (Lecce)
Tel. 0836.801833
E-mail: otranto@retecasa.it

 

Progettato e sviluppato da GiaNet Media

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per ricevere news e promozioni per le tue vacanze!

Sottoscrizione avvenuta con successo!

Pin It on Pinterest

Share This